Zenox-furry-man's avatar
C'era una volta gli Arcade
By Zenox-furry-man   |   Watch
207 15 4K (1 Today)
Published: March 18, 2014
© 2014 - 2019 Zenox-furry-man

Caro amico, te li ricordi i cabinati arcade? Sicuramente mi dirai, "come dici? i cabinati guarda che ci sono ancora". Si caro amico, ci sono ancora nonostante siano rimasti pochissimi, ma un tempo queste chiassose macchine erano un po' ovunque, un motivo di vanto per quei bar che le ospitava, stanne certo che almeno un bar su due aveva un cabinato, i giochi importanti erano quasi sempre i stessi "Puzzle Bubble", "Metal Slug" e "King of Fighters" e così via, poi c'erano quei Bar più grandi che ospitavano molto più giochi, c'erano quelli che oltre ai classici Arcade aveva giochi diversi, chi di guida con una postazione, chi quello classico di Ken Shiro dove si davano i pugni su dei cuscinetti e chi usavano una pistola per sparar a terroristi o zombie famelici, e poi c'erano le sale giochi, luoghi dedicati solamente a questo piccolo mondo, con tanti e diversi tipi di giochi insieme. Prima il gioco Arcade era una cosa bella quanto esclusiva, le versioni migliori dei giochi erano li, e raramente una versione per console riusciva ad eguagliare la versione per Arcade. I Bar e questi luoghi erano punti di ritrovo, di sfide, di amicizie momentanee e di leggende. Ci domandava chi era il campione primo della classifica di un particolare gioco che ci piace e che speravamo d'affrontarlo. C'era chi era esperto di quel gioco che riusciva con un codice a sbloccare personaggi segreti, ti dico che sorpresa ho avuto caro amico nel vedere che in King of Fighters 97 si potevano sbloccare i personaggi boss, nonostante che mi aveva scritto il codice su un foglio, non ero mai riuscito a sbloccarlo per conto mio, perché un errore mi portava alla scelta di un personaggio che non volevo. Pong e Pac-man avevano lasciato una bellissima eredità e queste bellissime macchine potevano coesistere insieme nella stessa sala, poi arrivò un evento che cambiò per sempre le carte in tavola. La Playstation fu una console di grande successo e che ha aperto le porte a molte persone che il videogioco la visto solo come una cosa aliena, la sua possibilità d'essere facilmente modificabile ha cambiato il mercato completamente, ad un certo punto anche in negozio quando compravi la console nuova ti facevano la fatidica domanda:" se mi dai 50.000 mila lire in più, ti modifico la console" e così i cabinati lentamente diventano più obsoleti perché nessuno ci giocava quasi più. Ma poi un evento più recente ha portato alla distruzione di queste macchine. Come un mafioso che entrò nel locale e sparò a tutti i presenti, i videopoker hanno portato via il posto a quelle macchine, se prima il Bar era un luogo di ritrovo o un modo per farsi coraggioso per veder qualche gioco nuovo (da piccolo per provare Shock Troopers 2, sono entrato in un bar che sembra uscito dai peggiori di Caracas), e un luogo perfetto per entrare in un micro mondo elettronico. Ora quei stessi luoghi sono pieno di brutte copie di quelle macchine, macchine che ora succhiano i soldi e danno false speranze a persone che credono che un moneta ora possa cambiar la loro vita, luoghi dove c'è un aria pesante di fumo e di altri odori, i bambini e ragazzi non ci giocano più lì. A parte qualche raro luogo, non ci sono più quel micromondo dove un bambino, un ragazzo e un adulto potevano giocar tranquillamente insieme in modo eguale, bastava solo pagare con una semplice moneta. Caro amico, se anche tu ricordi quei giorni, ti prego di ricordarli e di pensare che nostalgia di quanto era bello, magari ci saranno altre occasioni simili. Ma ora non saranno più comuni come un tempo.

Articolo/Tina for me
Art from :icontwisted-wind:

Image size
1729x2116px 520.76 KB
IMAGE DETAILS
Software
Adobe Photoshop CS5 Macintosh
anonymous's avatar
Join the community to add your comment. Already a deviant? Sign In
Comments (14)
AndyofIndiana's avatar
AndyofIndiana|Hobbyist Traditional Artist
Let's see if Google translate can give us a good English language version of what you said in the description.

Dear friend, do you remember the arcade cabinets? Surely you will tell me, "why would you say that, the cabinets look like they are still there". Yes, dear friend, there are still very few remaining, but once upon a time these noisy machines were everywhere, a source of pride for the bars that housed them. it was certain that at least one bar in two had a cabinet, though the games themselves were almost always the same "Puzzle Bubble", "Metal Slug" and "King of Fighters" and so on. Then, there were those bigger Bars that hosted a lot more games, there were those that in addition to the classic Arcade had different games. Driving with a station, who the classic Ken Shiro where they gave the fists on the bearings and who used a gun to shoot terrorists or zombies ravenous. Finally, there were the arcades, places dedicated only to this small world with many different types of games together. Before the Arcade game was a beautiful thing as exclusive, the best versions of the games were there, and rarely could a console version could match the Arcade version. The bars and these places were meeting places, challenges, momentary friendships and legends. He asked us who was the first champion of the ranking of a particular game that we like and that we hoped to face it. There were those who where experts of that game that could with a code to unlock secret characters. I tell you what a surprise I had dear friend to see that in King of Fighters 97 you could unlock the boss characters. Although he had written the code on a sheet, I had never been able to unlock it on my own because a mistake led me to choose a character I did not want. Pong and Pac-man had left a beautiful legacy and these beautiful cars could coexist together in the same room, then an event came that changed the cards to the table forever. The Playstation was a very successful console and that opened the doors to many people that had only seen video games as an alien thing before. Its ability to be easily changed has changed the market completely, at some point even in the store when you bought the new console they asked you the fateful question "If you give me more than 50,000 lire, I'll change the console" and so the cabinets slowly become more obsolete because nobody was playing it anymore. But then a more recent event led to the destruction of these machines. As a mobster who entered the club and fired at everyone present, video poker took the place of those machines, if before the Bar was a meeting place or a way to be brave to see some new game (from a child to try Shock Troopers 2, I entered a bar that seems to come out of the worst Caracas), and a perfect place to enter a micro electronic world. Now those same places are full of bad copies of those machines, cars that now suck the money and give false hopes to people who believe that a coin can now change their lives, places where there is a heavy air of smoke and other smells, children and boys do not play there anymore. Apart from some rare place, there is no longer that microworld where a child, a boy and an adult could play together in an equal way, just pay with a simple coin. Dear friend, if you also remember those days, please remember and think that longing for what was beautiful, maybe there will be other similar occasions. But now they will not be as common as before.

Okay, I did my best to clean up the mis-translations, but I think there are still some problems.
Reply  ·  
StroopDOG's avatar
StroopDOG|Hobbyist Digital Artist
se ve genial
Reply  ·  
Ardenkopokefan's avatar
Ardenkopokefan|Student Traditional Artist
Ah myh favorite things cute girls and video games makes a very nice combo.
Reply  ·  
DMCfurry's avatar
DMCfurry|Hobbyist Digital Artist
quanti bei ricordi :)
Reply  ·  
WildDancer101's avatar
<font><font>I used to play certain arcade games at a store I usually go to, but now they are out of there, not to be returned again.
Yeah, it's nice to look upon the old days of arcades, but moving forward with those memories accounts for something.</font></font>
Reply  ·  
Lord-Crios's avatar
Lord-Crios|Hobbyist Digital Artist
Mi ricordo quando non si entrava a scuola, i miei compagni scappavano per tornare a casa, e io mi fiondavo nella sala giochi vicino alla fermata del pullman. Ne ho visti di giochi in vita mia, a cominciare da Space Invaders, Pac Man e Galaxian. E poi tutti gli altri. Che bei tempi, quando essere Nerd non era una moda ma una cosa da nascondere, i computer erano il C64 e lo ZX Spectrum, e il massimo della console era l' Intellevision. Si sono un vecchiaccio da paura, mamma mia.
Reply  ·  
Zenox-furry-man's avatar
pure io sono invecchiato, per questo volevo creare Tina, un icona bella che rappresenta un passato che purtroppo si sta allontanando sempre di più. Ricordo i bei giochi che ho provato e che li ho recuperati per console in un secondo momento.
Reply  ·  
Lord-Crios's avatar
Lord-Crios|Hobbyist Digital Artist
A chi lo dici, ti ricordi i porting su C64 e poi su Amiga?
Reply  ·  
Zenox-furry-man's avatar
purtroppo non li ho mai visti di persona, ma sapevo che nonostante la tecnologia completamente diversa, cercavano di adattare classici arcade per queste macchine per come potevano
Reply  ·  
Giuriolo-Gallery's avatar
Giuriolo-Gallery|Hobbyist General Artist
Commovente e nostalgica la tua discussione, Zenny! Love 
è vero, ormai i cabinati sono praticamente spariti a seguito delle console casalinghe e sopratutto per i video-poker.
Questi ultimi sono dei veri succhia-soldi e di cabinati arcade credo che si possano trovare esclusivamente in quelle poche sale giochi rimaste.:( (Sad) 

PS: Bellissima anche l'immagine, complimenti a Twisted! Meow :3 
Reply  ·  
Zenox-furry-man's avatar
yayy danke mille!
Reply  ·  
anonymous's avatar
Join the community to add your comment. Already a deviant? Sign In
©2019 DeviantArt
All Rights reserved