Deviation Actions

martin-mystere's avatar

GAL 34 - Cio' che non e' morto 4 - p04

GET A LIFE!
EPISODIO 30: CIO' CHE NON E' MORTO (4)


PRECEDENTE < PAGINA 4 > SUCCESSIVA

Arte di Filip Cerovecki :iconclone-artist:

Storia & lettering di Franco Villa :iconm3gr1ml0ck:

Supervisione Cristian Di Biase & Luca Salvadei


NOTE

Vignetta 2 mostra Diana che indossa un'armatura ispirata alla Veste Sacra della dea Athena di Saint Seiya.
Lo scettro, però, non mostra la Nike della vittoria, ma il Sigillo dei Giusti.
Questa immagine rappresenta quindi il massimo potenziale che Diana può raggiungere in quanto "Giusta".

Il clone di Diana subisce una metamorfosi, descritta così da Filip:
I Chakra del clone di Diana si aprono per ricevere l'energia cosmica, connettendola così all'universo..

Dalla metamorfosi, emerge una entità che, come appunto la vera Diana, è collegata al meccanismo dei Giusti.
Chi è e in che senso è una preparazione per il futuro?
Apparentemente, il clone è divenuto la bionda agente di Agarthi che in Martin Mystére n. 323, "I trentasei giusti" viene inviata da Kut Humi a recuperare un Sigillo e un Giusto, per evitare una catastrofe.
Da quell'albo, non abbiamo appreso nè il nome nè le origini di questa donna, se si escludono le parole di Kut Humi, che dice che Agarthi ha lavorato a lungo per prepararla a quel giorno e a quella prova.
Attenzione: la nostra storia si svolge prima del 2012 (lo abbiamo scritto nelle parti 1 e 2), per cui è da considerarsi un preludio a tutti gli effetti.

Connettendo la bionda-senza-nome a Diana, abbiamo anche spiegato il coinvolgimento finto-erotico della stessa con Martin, nonchè il suo collegamento col marchingegno dei Giusti (tecnicamente, ella non rientra in nessuna delle categorie descritte dal succitato albo).
Image details
Image size
960x1358px 870.82 KB
Published:
© 2014 - 2021 martin-mystere
Comments0
Join the community to add your comment. Already a deviant? Log In