Deviation Actions

martin-mystere's avatar

GAL 29 - Dottor Sulkamore - p03

Published:
335 Views
GET A LIFE!
EPISODIO 29: DOTTOR SULKAMORE


PRECEDENTE << PAGINA 3 > SUCCESSIVA

Arte di Darko Bogdanov

Storia & lettering di Franco Villa :iconm3gr1ml0ck:

Supervisione Cristian Di Biase & Luca Salvadei


NOTE

Aggiungendo le specifiche (mai fornite nel fumetto ufficiale) del satellite della nostra epoca, abbiamo chiarito che la nostra tecnologia non poteva certo annientare Atlantide e Mu. Ma poteva comunque dare l'idea giusta.
Sempre per via della consolidata coesistenza di magia e scienza all'epoca dei fatti (con la magia che godeva di una comprensione a noi sconosciuta), abbiamo ampliato le specifiche del satellite atlantideo.
Resta ora da risolvere la faccenda dell'aspetto esteriore dello stesso.

Il simil Nintendo anni 1980 di Sulka Nanazca dispone dell'avveniristico gioco "Space Invaders", in un omaggio alla celebre avventura Fantasmi a Manhattan (Martin Mystere nn. 64-65).

Ed eccoci finalmente al piatto forte di questo episodio, tipico della gestione di Get a Life!: la fusione esplicita della continuità di albi che, nell'edizione ufficiale, non "si parlavano tra loro".
L'astronave che si allontana dalla Terra è infatti quella degli alieni visti in Il segreto delle Ombre Diafane (Martin Mystère Gigante n.8), dove essi mercanteggiavano con Isemori e Amaterasu dell'Impero di Mu per una partita di Antimateria (detta Sandarta).

L'occasione ci permette anche di tracciare una fortunata simmetria tra i due albi ufficiali che stiamo collegando: come il satellite del futuro sembrava fuori posto in Atlantide, così ci sembra ora strano che alieni capaci di spostarsi da una galassia all'altra non siano in grado di procurarsi antimateria se non venendo a patti con una civiltà isolata e che, per quanto avanzata, aveva a fatica raggiunto Marte.
Ovviamente il parallelo è solo superficiale, perchè della genesi e delle peculiarità del Sandarta non sappiamo nulla.
Image details
Image size
960x1358px 819.64 KB
© 2014 - 2022 martin-mystere
Comments0
Join the community to add your comment. Already a deviant? Log In