Evil-Ataru's avatar
Evil Ataru
23 Watchers22.4K Page Views269 Deviations

Le Micro Avventure di Jigio 14

L

Le Micro Avventure di Jigio 14

 Nonsense dal passato Impugnò l'arma con furiosa determinazione. "BLAAARGH!!!!!!!!!!!!!!" Il combattimento fu quanto di più epico e mastodontico la storia umana ricordi. Le lame si incrociavano vorticando a ritmi talmente vertiginosi che il solo spostamento d'aria stordì buona parte del pubblico che si era raccolto lì intorno. Il frastuono dei colpi rimbombava così forte che, a molte miglia di distanza, si stava tenendo un rave con il solo sottofondo della battaglia. Il fatto che i due contendenti non fossero stati invitati rendeva la loro rabbia ancora più inconcepibilmente grande. Il suolo stesso

Le Micro Avventure di Jigio 13

L

Le Micro Avventure di Jigio 13

La malvagità nasale "Una rondine non fa primavera." Lo diceva sempre. "No, infatti. Penso che faccia *PRU PRU* o qualcosa del genere." Le rispondevo io. Fino a quel momento le cose erano sempre andate nel modo migliore tra noi, ma sapevamo entrambi che non poteva durare. Lei... lei era così bella, intelligente, pura e punkettona. Ma soprattutto pura. Io invece ero un pesce. Non proprio un "pesce pesce", ma comunque molto vicino ai pescidi. Non per via delle squame o dell'acqua, ma per una questione, diciamo, "spirituale". Avevo lo spirito simile a quello di un pesce. La stessa morale. E poi ero anche molto malvagio. Questa c

Le Micro Avventure di Jigio 12

L

Le Micro Avventure di Jigio 12

Jigio Unleashed Quella era l'ultima occasione. Era il suo destino che si compiva. Lo sapeva, lo sentiva, e non poteva sottrarsi, nonostante tutto il tempo trascorso. Proprio lui, Il Tempo, non era stato Clemente coi suoi eroi. Era stato Ernesto. Le gesta erano divenute storie, le storie leggende, le leggende bigliettini sgrammaticati nei dolcetti cinesi. La compagnia, una volta unita contro ogni avversità, si era ritrovata divisa, spezzata, e non era più stata capace di ricomporsi. Come una mozzarella di bufala lasciata a lungo a macerare nel frigo, dimenticata, le loro storie erano divenute stantie, indigeste, e anche alqua

Due storie di morte (pt. 2 di 2)

D

Due storie di morte (pt. 2 di 2)

Prima Aprì gli occhi. Aveva impostato la sveglia un'ora più tardi, e non poteva negare che il suo stato mentale ne avesse tratto giovamento. Tutto sommato quella mattinata libera poteva davvero tornare utile. Si stiracchiò pigramente, senza alzarsi dal letto. Poteva restarci ancora, volendo. Non c'era nessuna fretta. Avrebbe occupato il tempo dando una sistemata all'appartamento, magari. E' seccante abitare in un posto sporco e disordinato, anche se si ricevono poche visite. Aspettò ancora una mezz'ora, poi si tirò su. Decise di rifare subito il letto, per non doverci pensare dopo: era davvero scomodo sis

Due storie di morte (pt. 1 di 2)

D

Due storie di morte (pt. 1 di 2)

Richiude la porta alle sue spalle, controllando che la serratura sia sbarrata. Svuota le tasche nel portaoggetti: chiavi, portafoglio, altre chiavi, una tessera magnetica. Uno sguardo nel frigo, per stabilire il menu della serata. La scelta è scarsa. Ci vorrebbe qualcosa da bere: una birra, del vino, qualcosa. Peccato non avere qualcosa da bere. La TV si accende, e le notifiche cominciano a brillare sullo schermo, insieme ai suggerimenti per i programmi della serata. Mail non lette, post commentati su Soulmaze, e così via. Si toglie le scarpe e le ripone nell'armadio, verificando prima che non siano sporche. Entra in bagno e si lava le m

Quello che viene dopo (essersi schiantati)

Q

Quello che viene dopo (essersi schiantati)

Il nero scuro dello spazio si riflette sullo scafo della Amleto-78. Le stelle sono distanti, pallide luci, bagliori di mondi lontani, irraggiungibili. Il motore muto sospinge la nave verso la sua ultima destinazione. Non è quella che i passeggeri si sarebbero aspettati alla partenza, ma è decisamente la migliore opzione disponibile. Una perfetta rotta di collisione con il pianeta deserto Omega-Giacomo34. “E così saltiamo in aria anche stavolta.” Ketrass commenta rassegnato, fissando lo spazio da una grande vetrata circolare. “Però abbiamo vinto noi, no?” gli risponde una voce profonda. &l

RimostranZe

R

RimostranZe

Metto mano alla penna per cercare di porre un freno una volta per tutte alle maldicenze che da più di 30 anni circolano riguardo me e la mia gente, poiché ritengo indecoroso che le nuove generazioni crescano nella menzogna e nel timore. Prima del 1968 la percezione che di noi aveva la maggior parte delle persone era basata sulle conoscenze provenienti dal sud america, nello specifico da quell’area para-scientifica e religiosa nota come Voodoo, che i più giovani di certo confonderanno con un noto accessorio per computer dalle alterne fortune. In realtà il mito secondo il quale siamo figli di questo culto non

Parole perse

P

Parole perse

Parole perse e pensiero del mattino Sconforto d’inchiostro (virtuale). Sconforto di parole perse. Frasi ridotte a 010100010, reazioni chimiche che divengono materia, ma che si perdono come nebbia. E’ inutile girarci troppo intorno: mi si è fottuto il computer. Potrà anche sembrare strano, ma si sa: l’artista (?) trae ispirazione dalla vita, e allora io scrivo su quello che avevo scritto e che non ho più. Che tristezza. Non è che sia autolesionista, che mi piace ricordarmi di essermi perso 25 pagine di roba, è che mi dovrò pur sfogare in qualche modo. Nell’economia dell’Universo, nel supremo disegno del Fato,

Le micro avventure di Jigio 11

L

Le micro avventure di Jigio 11

L'impostore "Jigio! Come avete potuto? Siete un impostore!" Parole grosse volavano tra i due. Non grosse come ad esempio pentagonododecaedrotetraedrico, ma comunque di un certo rilievo morale. "Effettivamente ne convengo." Le rispose, accondiscendente. "Vi ho mentito di proposito, per tutto il tempo. E l'ho fatto con uno scopo ben preciso." Il suo sguardo era gelido, con obbligo di catene a bordo. "Ma purtroppo non lo rammento." *** Facciamo un passo indietro con tanti auguri, ritirando 20.000 lire al Via, per cercare di capire come si è giunti a questo sconvolgente epilogo. A meno che non abbiate di meglio da fare. Ma se siete ancora qu
See all

Due storie di morte (pt. 2 di 2)

D

Due storie di morte (pt. 2 di 2)

Prima Aprì gli occhi. Aveva impostato la sveglia un'ora più tardi, e non poteva negare che il suo stato mentale ne avesse tratto giovamento. Tutto sommato quella mattinata libera poteva davvero tornare utile. Si stiracchiò pigramente, senza alzarsi dal letto. Poteva restarci ancora, volendo. Non c'era nessuna fretta. Avrebbe occupato il tempo dando una sistemata all'appartamento, magari. E' seccante abitare in un posto sporco e disordinato, anche se si ricevono poche visite. Aspettò ancora una mezz'ora, poi si tirò su. Decise di rifare subito il letto, per non doverci pensare dopo: era davvero scomodo sis

Due storie di morte (pt. 1 di 2)

D

Due storie di morte (pt. 1 di 2)

Richiude la porta alle sue spalle, controllando che la serratura sia sbarrata. Svuota le tasche nel portaoggetti: chiavi, portafoglio, altre chiavi, una tessera magnetica. Uno sguardo nel frigo, per stabilire il menu della serata. La scelta è scarsa. Ci vorrebbe qualcosa da bere: una birra, del vino, qualcosa. Peccato non avere qualcosa da bere. La TV si accende, e le notifiche cominciano a brillare sullo schermo, insieme ai suggerimenti per i programmi della serata. Mail non lette, post commentati su Soulmaze, e così via. Si toglie le scarpe e le ripone nell'armadio, verificando prima che non siano sporche. Entra in bagno e si lava le m

Quello che viene dopo (essersi schiantati)

Q

Quello che viene dopo (essersi schiantati)

Il nero scuro dello spazio si riflette sullo scafo della Amleto-78. Le stelle sono distanti, pallide luci, bagliori di mondi lontani, irraggiungibili. Il motore muto sospinge la nave verso la sua ultima destinazione. Non è quella che i passeggeri si sarebbero aspettati alla partenza, ma è decisamente la migliore opzione disponibile. Una perfetta rotta di collisione con il pianeta deserto Omega-Giacomo34. “E così saltiamo in aria anche stavolta.” Ketrass commenta rassegnato, fissando lo spazio da una grande vetrata circolare. “Però abbiamo vinto noi, no?” gli risponde una voce profonda. &l

RimostranZe

R

RimostranZe

Metto mano alla penna per cercare di porre un freno una volta per tutte alle maldicenze che da più di 30 anni circolano riguardo me e la mia gente, poiché ritengo indecoroso che le nuove generazioni crescano nella menzogna e nel timore. Prima del 1968 la percezione che di noi aveva la maggior parte delle persone era basata sulle conoscenze provenienti dal sud america, nello specifico da quell’area para-scientifica e religiosa nota come Voodoo, che i più giovani di certo confonderanno con un noto accessorio per computer dalle alterne fortune. In realtà il mito secondo il quale siamo figli di questo culto non

Parole perse

P

Parole perse

Parole perse e pensiero del mattino Sconforto d’inchiostro (virtuale). Sconforto di parole perse. Frasi ridotte a 010100010, reazioni chimiche che divengono materia, ma che si perdono come nebbia. E’ inutile girarci troppo intorno: mi si è fottuto il computer. Potrà anche sembrare strano, ma si sa: l’artista (?) trae ispirazione dalla vita, e allora io scrivo su quello che avevo scritto e che non ho più. Che tristezza. Non è che sia autolesionista, che mi piace ricordarmi di essermi perso 25 pagine di roba, è che mi dovrò pur sfogare in qualche modo. Nell’economia dell’Universo, nel supremo disegno del Fato,

Fifteen.

F

Fifteen.

Fifteen. Years. Old. Fifteen. Years. Grown. Fifteen. Years. Sold. Fifteen. Years. Sown. Fifteen. Times. Counted. Fifteen. Times. Crossed. Fifteen. Times. Amounted. To. Fifteen. Years'. Cost. The older you get, The closer you get. To lying alone, To dying alone. The older you get, The wiser you get. About being together, And seeing together. Fifteen. I never thought I'd be. Fifteen. Fifteen reasons for fifteen candles. Love Music Art Poetry Friends Future Hope Dresses Thrift Stores Tea and Coffee Parents Imagination Theater Dreams Me... Fifteen.

Spotlight

Meta_01

2Comments
Artist // Hobbyist // Varied
Badges
Llama: Llamas are awesome! (8)
My Bio
Amo disegnare, scrivere e fare altre cavolate.

Current Residence: Rome / Milan
Favourite genre of music: Good Music
Operating System: Win 8
MP3 player of choice: Galaxy S4
Personal Quote: "Madonna"

Favourite Movies
Clockwork Orange
Favourite Bands / Musical Artists
Tool
Favourite Writers
Voltaire
Favourite Games
Legend of Zelda: The Windwaker
Favourite Gaming Platform
xbox360
Other Interests
Music, Movies, Videogames, Comics, Literature, Tech, Cars

Jigio is back

Jigio is back

Jigio, l'eroe che tutti conoscono, ma che preferiscono ignorare per non fare brutta figura con gli amici, è tornato. E non è più in forma che mai, anzi: sembra piuttosto acciaccato e fiacco. Magari si riprende, ma non ci scommetterei mica.

Che nuove?

Che nuove?

Una soltanto. Stavolta un racconto giallo in ambientazione non meglio definita tendente un filo al futuro più prossimo.

New Tales

New Tales

Comunque la mia attività scrittoria non è in ribasso, quantomeno.

Comments 70

Join the community to add your comment. Already a deviant? Log In
ciao! tutto bene? volevo ringraziati (in ritardissimo) per tutti i bei commenti che mi hai lasciato... :aww::heart::heart::heart: Sei troppo buono!! :love:
Approfitto per dirti che ho cambiato account.. adesso sono qui: ~non-nobis-domine.. In caso volessi continuare a seguire il fumettino! ;)
Evil-AtaruHobbyist General Artist
acc, certo che sì! Come mai hai cambiato account, se posso chiedere?
ciao! scusa per le risposte sempre tardive... Mah, boh mi ero stufata di quello vecchio, sia come nome, sia come disegni che come intenzione... e poi ogni tanto fa bene darsi una rinfrescata! :iconbathlaplz:
Di nuovo grazie per i commenti.. :hug:
Senza contare che gli account sono gratis! Io no ho circa 10... ognuno ti dà diritto a 2 gb di memoria gratis! E c'è ancora gente che compra gli hard disk esterni!! :XD:
Evil-AtaruHobbyist General Artist
ah allora tutto chiaro :)
thanks for faving! :hug:
Ehilà che bello risentirti! :nuu:
Tutto bene? Mi ero stufata di DA e me ne sono andata per un po'... ma come si dice: a volte ritornano... :zombie:
Evil-AtaruHobbyist General Artist
Piacere di riaverti qui allora! :D E poi le ultime novità che hai pubblicato sono proprio interessanti!